Quantificare le caratteristiche nutrizionali del sushi non è un’impresa facile perché è rappresentato da centinaia di combinazioni di alimenti diversi fra loro.

sushi

Quali sono le note negative?

  • Il sushi (non il sashimi che è semplicemente pesce crudo) rappresenta un gruppo di preparazioni caratterizzate prevalentemente da carboidrati in quanto il riso è sempre presente in buone quantità; quindi “caloricamente” parlando NON è certo un cibo LEGGERO, sopratutto perché al riso molte volte è aggiunto dello zucchero e dell’aceto di riso per compattare meglio le preparazioni.
  • Inoltre la salsa di soia, usata sia come condimento che come ingrediente base di molte preparazioni (come la zuppa di miso), è ricchissima di SALE.

Ci sono però anche delle note positive.

  • Il sushi tradizionale è un alimento a basso contenuto di grassi, perlomeno quelli derivanti dai comuni grassi da condimento (burro e olio) che sono quasi assenti;
  • Tra i grassi presenti la porzione degli insaturi è buona dato l’elevato contenuto di Omega3 del pesce.

Quindi ciò che fa la differenza in un pasto a base di sushi è la quantità che ne mangiamo e la qualità delle materie prime.
Se si mangia una porzione di uramaki classici (il classico rotolino di riso con il pesce crudo), del sashimi e delle verdure abbiamo fatto un pasto normocalorico (non IpoCalorico) a basso contenuto di grassi, dato che ogni Uramaki (Nigiri, o cose simili) contiene almeno 20gr di riso.

Se però le quantità aumentano (tipico di quando mangiamo negli “all you can eat”) e scegliamo sushi con alimenti più pesanti come formaggi e salse.. e magari lo abbiniamo a cibi fritti come la tempura, allora un pasto rischia di essere davvero ipercalorico!

Inoltre un altro problema degli “all you can eat” sono le materie prime e quindi la qualità degli alimenti: ricordatevi che se il pesce costa così poco di sicuro non è di buona qualità, quindi il rischio di parassitosi aumenta molto.

Il consiglio? Per quanto siano invitanti economicamente, non lo nego, evitate gli “all you can eat”. Se una sera vogliamo uscire da tavola con la pancia piena piuttosto mangiamoci una bella pizza: è ugualmente calorica, ma almeno sulle materie prime siamo più sicuri.
Per essere sicuri sulla qualità del pesce purtroppo è necessario spendere un po’ di più: se troviamo un buon sushi, fatto con ingredienti buoni e ne mangiamo una giusta quantità.. allora è un pasto davvero genuino!